Depurarsi prima dell’Epifania.. in pochi step!

Anche per me, come certamente per la maggior parte di Voi, il nuovo anno è iniziato esattamente com’è finito il precedente: mangiando! Tempi di festa, tempi di scorpacciate colossali all’insegna dei calorici gustosissimi dolci natalizi e delle leccornie salate riversate a più non posso sulle nostre sature tavolate di famiglia. Se vi sentite (come me) “leggermente” appesantiti, ma non volete rinunciare ad ingurgitare caramelle e cioccolato nei prossimi giorni, ecco un piccolo vademecum che in soli due giorni vi donerà sollievo dal senso di pesantezza e nausea che si è prepotentemente impadronito del nostro stomaco. Innanzitutto, correte al supermercato: il primo ingrediente da utilizzare per il processo “sgonfiore” è alla portata di tutti ed ha un costo decisamente basso. Vi sto parlando della “Tisana Ventre Sgonfio Sogni d’Oro” della Bonomelli, un toccasana per la depurazione post abbuffate!

Immagine

Si tratta di una sapiente miscela di erbe quali finocchio, cannella, anice e carvi, piante tradizionalmente note per favorire i naturali processi di regolarità e contrastare giorno dopo giorno il senso di gonfiore e tensione addominale.In aggiunta, è presente anche l’estratto naturale di zenzero, che esalta gli effetti ottenuti dalla sinergia delle singole erbe con note proprietà digestive e decongestionanti. Infine, completano il tutto i fiori di camomilla, utilizzati per conferire dolcezza alla miscela ed un senso di relax. Questa tisana va preparata in modo tradizionale, portando l’acqua a bollore e poi versandola in una tazza non direttamente sul filtro, lasciando in infusione circa 5 minuti. Il consiglio è di consumarne al massimo due tazze al giorno, magari in tarda mattinata ed a pomeriggio inoltrato, ma risulta estremamente piacevole sorseggiarla ben calda dopo cena, magari dolcificata con un cucchiaino di miele.

Il secondo step richiede un pò di impegno in più: bere i famosi “due litri d’acqua al giorno” che tutti impongono in fase di dieta. Se guardare quella bottiglia piena vi mette ansia, c’è un piccolo trucco che il mio caro dietologo mi ha insegnato: distribuite la quantità in bicchieri da consumare un pò alla volta nel corso della giornata.

Immagine

Considerando che un bicchiere di normale capienza contiene circa 200 ml di liquidi, se avrete cura di bere due bicchieri a colazione, due a metà mattina, due a pranzo, due nel pomeriggio e due a cena… avrete risolto il vostro problema senza patemi d’animo! Ovviamente se seguirete il consiglio di cui sopra, potrete sostituire i due bicchieri  di metà mattina e del pomeriggio con una tazza di tisana. Bere tanta acqua favorisce la diuresi, aiuta e migliora il funzionamento dei reni e dona un senso di leggerezza a gambe e piedi: forza, possiamo farcela!

Ultimo passaggio: ahimè… eliminate dolci e diminuite i carboidrati e condimenti. Attenzione all’utilizzo delle parole: “eliminate” e “diminuite” non sono stati usati a caso! Mentre degli zuccheri in eccesso possiamo fare tranquillamente a meno infatti, non vale ugualmente per pasta, pane e condimenti. Il nostro organismo necessita di tutto, purchè sia ben dosato: preferite mangiare i carboidrati a pranzo, piuttosto che a cena.

Immagine

Il consiglio è quello di assumere solo la pasta in sostituzione di tutti gli altri: è facilmente digeribile e non contiene agenti lievitanti e conservanti. Cucinatela preferibilmente con verdure e dosate bene l’olio, in una proporzione che oscilla tra i 50 gr di pasta ed i 70 gr di verdure (pesate a crudo), con 10 gr di olio extra vergine. A cena invece, potrete “felicemente abusare” di altri 10 gr di olio e.v. da utilizzare per insaporire i contorni o il secondo. Carne o pesce (non più di 110 gr a crudo) vanno indistintamente bene, purchè cucinati ai ferri, arrosto, in forno o bolliti  ed accompagnati con verdure (circa 140 gr a crudo) preparate alla stessa maniera.

Spero di esservi stata utile.. fatemi sapere come ve la cavate!

Your

Beauty Guru Per Caso

Annunci

One thought on “Depurarsi prima dell’Epifania.. in pochi step!

  1. Pingback: Vestirsi bene: rimedi e trucchi per un effetto al top! | Beauty Guru per Caso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...