Fase prenatalizia due: sveliamo il ripieno…

Dopo avervi illustrato il procedimento per la realizzazione della perfetta base di Pan di Spagna per la nostra cassata siciliana (se ve lo siete perso cliccate qui http://wp.me/p4742F-4X) , è arrivato il momento di affrontare una delle fasi più difficili della preparazione del nostro dolce: il ripieno! Una dolce e delicata crema di ricotta, arricchita di piccole gocce di cioccolato fondente, che richiede tempo e manualità per raggiungere la corposità giusta. Armatevi quindi di pazienza, mentre vi rinnovo gli ingredienti da utilizzare:

CREMA DI RICOTTA

– 1,5 Kg di ricotta di pecora

– 300 gr di zucchero a velo

– 2 bustine di Vanillina

– 200 gr di gocce di cioccolato fondente

PREPARAZIONE

Innanzitutto, occorrerà sgocciolare bene la ricotta, affinché sia privata della quantità di acqua eccedente: in questo modo, quando andremo successivamente ad aggiungere lo zucchero a velo, questo non assorbirà liquidi, ma si amalgamerà perfettamente al composto integrando il profumo ed il sapore del formaggio. Prima di utilizzare la ricotta, sarà bene eliminare qualsiasi possibile grumo: setacciatela dunque, assicurandovi di ottenere un composto liscio ed omogeneo, che andrà riposto in frigorifero. Una volta terminata la procedura di cui sopra, preparate lo zucchero: esiste in commercio già vanigliato, ma spesso risulta di difficile reperibilità oppure con costi eccessivi, quindi vi illustro subito un rimedio semplicissimo per ottenerlo. Se disponete del fantastico Bimby o di qualsiasi sminuzzatore a lame multiple, potrete realizzare da soli anche lo zucchero a velo: basterà pesare la stessa quantità di semolato, versarlo nel recipiente ed azionare la velocità al massimo, rimescolando ogni tanto e ripetendo l’operazione almeno un paio di volte per assicurarsi che la riduzione sia completata. Dopo di che, aggiungete un paio di bustine di vanillina, mescolate ancora ed il gioco è fatto! Infine, pesate nuovamente lo zucchero a velo vanigliato così ottenuto per verificare la corrispondenza con la quantità richiesta dalla ricetta e, un pò alla volta, amalgamatelo alla ricotta mescolando lentamente con un cucchiaio di legno, in modo da non alternare il sapore. A metà della preparazione, assaggiate un pò di crema per saggiarne la dolcezza e valutate, secondo il vostro gusto, se continuare ad aggiungere altro zucchero o meno. Infine aggiungete al composto, che deve risultare morbido e liscio, le gocce di cioccolato fondente, sempre poco alla volta e mescolando. Quando avrete ultimato la preparazione, coprite il recipiente con la pellicola trasparente e mettete il tutto in frigorifero per una notte. Alcune ricette prevedono anche l’aggiunta di piccoli pezzi di arancia candita, oppure di un pizzico di cannella in polvere, ma personalmente preferisco non esagerare e mirare verso un sapore più semplice.

Image

Il prossimo passo consisterà nel comporre e glassare la torta, per poi decorarla con pasta di pistacchio e canditi. Ci vediamo quindi alla prossima puntata e se avete richieste particolari per il prossimo dolce natalizio da pubblicare oppure suggerimenti da chiedere, sono qui pronta a corre in vostro aiuto!

Your

Beauty Guru per Caso

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...